Chi siamo

Il progetto editoriale della SAIC

Fin dal momento della sua fondazione la SAIC si è proposta di diffondere nella maniera più rapida ed efficace possibile non solo le ricerche dei suoi soci ma in generale quelle di tutti coloro che, pur non essendo tali, ne condividono interessi e finalità. A tale proposito la SAIC, fin dal 2016, ha creato alcuni strumenti destinati all’edizione di ricerche di alto profilo e altri, a carattere divulgativo, destinati a coloro che, pur non essendo specialisti di settore, hanno interesse e curiosità per gli studi relativi al Nord Africa in età antica. Sono state quindi fondate per il settore propriamente scientifico la collana di volumi Le Monografie della SAIC e la rivista online Cartagine. Studi e Ricerche mentre l’aspetto più divulgativo viene curato con l’apertura e il costante aggiornamento di una pagina sul social network Facebook.

Lo scaffale delle pubblicazioni

Questo sito nasce con lo scopo preciso di permettere a tutti un facile accesso alle nostre pubblicazioni: un vero e proprio scaffale virtuale da cui scaricare liberamente i testi. La Scuola Archeologica Italiana di Cartagine (SAIC) condivide i principi della scienza ad accesso aperto, sostiene e pratica la pubblicazione di opere scientifiche in quella che viende definita comunemente modalità Open Access.

IN EVIDENZA
 
LMS3. Cartagine, il Mediterraneo centro-occidentale e la Sardegna. Società, economia e cultura materiale tra Fenici e autoctoni. Studi in onore di Piero Bartoloni, a cura di Michele Guirguis, Sara Muscuso e Rosana Pla Orquín, Sassari, 2020, pp. 280, ISBN 978-88-942506-2-6.
L’opera raccoglie una serie di contributi presentati in occasione della Giornata di Studio in onore di Piero Bartoloni intitolata “Cartagine, il Mediterraneo centro-occidentale e la Sardegna. Società, economia e cultura materiale tra Fenici e autoctoni” (Sant’Antioco, 29 luglio 2017), cui si aggiunge un’ulteriore miscellanea di scritti da parte di vari autori che hanno voluto rendere omaggio a Piero Bartoloni, spaziando dalla preistoria e dalla protostoria delle isole centro-mediterranee al periodo del dominio romano.